Surriscaldamento radiatore auto: cause

Surriscaldamento radiatore auto

Cosa fare nel caso di surriscaldamento radiatore auto e come risolvere il problema

Surriscaldamento radiatore auto: cause e sintomi

Surriscaldamento radiatore auto

Perchè l’auto si surriscalda?

Se l’auto arriva a segnalare temperature altissime è per via del surriscaldamento liquido radiatore, a questo punto bisogna immediatamente fare i controlli e sicuramente non è possibile continuare a guidare la vettura.

Surriscaldamento radiatore auto: cosa fare?

Ci sono casi in cui la vettura potrebbe avere difficoltà a far scendere la temperatura del motore e altri ancora in cui l’auto si surriscalda, il problema riguarda la valvola termostatica bloccata.

Surriscaldamento acqua radiatore: quali controlli fare?

La prima avvisaglia del surriscaldamento inizia quando la vettura inizia a surriscaldarsi e la temperatura supera i 90°C e la lancetta non scende.

Questo è il primo campanello d’allarme che ci avvisa che qualcosa non funziona nella ventola del radiatore. Il sistema di raffreddamento ha bisogno infatti di controlli periodici perchè sopperire a questa cosa significa poter incorrere in guai seri per la vettura e anche per la nostra sicurezza su strada.

Quali controlli occorre fare per prevenire il surriscaldamento radiatore auto?

La prima cosa da fare, la più facile e la più basilare è quella di verificare di sovente il livello del liquido di raffreddamento, potrebbe infatti necessitare di un rabboccamento però si raccomanda, sempre e solo a motore freddo.

Se notiamo un colore poco limpido, potrebbe già significare che qualcosa non va. Se notiamo che il livello è troppo basso potrebbe significare che ci sia dell’aria presente che deve essere eliminata e che con molta probabilità è filtrata nel sistema.

Cosa succede se anche dopo aver rabboccato l’acqua continua a scaldarsi?

Se una volta rabboccato il livello di refrigerante, la temperatura dell’acqua continua a riscaldarsi, occorre verificare che non si tratti semplicemente della lancetta guasta, perchè in alcuni casi, potrebbe anche trattarsi di un falso allarme.

Questo è sicuramente un caso sporadico perchè di solito il problema esiste davvero in quanto potrebbe esserci della sporcizia nel liquido di raffreddamento pertanto il consiglio è quello di procedere con il lavaggio del radiatore.

Altra opzione è quella di effettuare la diagnosi dell’auto per verificare se l’elettroventola si attiva durante tutte le velocità. Quindi occorre anche misurare la temperatura sia in entrata che in uscita dal radiatore, facendo attenzione a toccare con molta cautela i manicotti.

Cosa succede se la pompa dell’acqua è usurata?

Se la pompa dell’acqua è usurata oppure se la cinghia non è più in tensione, il flusso corretto di raffreddamento non riesce più ad arrivare al circuito ed in questo caso occorre rivolgersi alla propria officina di fiducia.

Grazie al test di tenuta sarà possibile capire se esistono eventuali perdite e sarà necessario dover sostituire il tappo del liquido del radiatore. Infatti spesso capita che sia proprio la valvola di sovrapressione nel tappo del serbatoio di espansione a provocare l’innalzamento della temperatura.

ASSISTENZA SOS H24

CDR risolve il problema surriscaldamento motore radiatore

Per risolvere il problema del surriscaldamento motore radiatore, rivolgiti a a CDR Italia, soluzione e potenziamento per la tua vettura, ecco perchè in qualsiasi momento puoi contare sull’esperienza dei professionisti del team CDR.

Inoltre l’azienda si occupa anche della costruzione di radiatori e scambiatori “su misura” e alla ricerca e sviluppo di nuove tecnologie nel campo dello scambio termico per automezzi e industrie. CDR è l’azienda leader in Italia che da anni offre soluzioni innovative sempre dalla parte del cliente per offrire la risposta chiara ad ogni richiesta personalizzata.

Fidati di chi sa fare il proprio mestiere e di chi è sempre dalla tua parte per proporti la soluzione più idonea alle tue esigenze e alle tue problematiche. Ecco perchè CDR Italia sono veramente i migliori su tutto il territorio con le migliori garanzie sempre a portata di mano.

Puoi contattare CDR Italia online, sia contattando al numero fisso oppure tramite mail, un’operatore professionista sarà sempre in grado di risponderti e di fissare subito un appuntamento.

soluzione Surriscaldamento radiatore auto

Rivolgiti agli esperti del radiatore auto

SE SEI UN PRIVATO
Clicca QUI
Scopri le 1200 officine partner CDR in Italia più vicine a te

Officine-vicino-a-te

SE SEI UN’OFFICINA,
UNA AZIENDA,
O UN RICAMBISTA
Compila il form sottostante

Richiedi tutte le informazioni che ti necessitano o richiedi un preventivo gratuito.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 Giugno 2003 (Nuovo Codice Privacy) e al Nuovo Regolamento EU GDPR 679/2016 in materia di trattamento e tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per il tempo strettamente necessario alle finalità indicate. Per qualsiasi necessità si rimanda all’informativa privacy.
 

CDR Italia offre i propri servizi alle officine di:

Agrigento – Alessandria – Ancona – Aosta – Arezzo – Ascoli Piceno – Asti – Avellino – Bari – Barletta – Andria – Trani – Belluno – Benevento – Bergamo – Biella – Bologna – Bolzano – Brescia – Brindisi – Cagliari – Caltanissetta – Campobasso – Carbonia – Iglesias – Caserta – Catania – Catanzaro – Chieti – Como – Cosenza – Cremona – Crotone – Cuneo – Enna – Fermo – Ferrara – Firenze – Foggia – Forlì – Cesena – Frosinone – Genova – Gorizia – Grosseto – Imperia – Isernia – La Spezia – L’Aquila – Latina – Lecce – Lecco – Livorno – Lodi – Lucca – Macerata – Mantova – Massa e Carrara – Matera – Medio Campidano – Messina – Milano – Modena – Monza e Brianza – Napoli – Novara – Nuoro – Ogliastra – Olbia – Tempio – Oristano – Padova – Palermo – Parma – Pavia – Perugia – Pesaro e Urbino – Pescara – Piacenza – Pisa – Pistoia – Pordenone – Potenza – Prato – Ragusa – Ravenna – Reggio Calabria – Reggio Emilia – Rieti – Rimini – Roma – Rovigo – Salerno – Sassari – Savona – Siena – Siracusa – Sondrio – Taranto – Teramo – Terni – Torino – Trapani – Trento – Treviso – Trieste – Udine – Varese – Venezia – Verbano – Cusio – Ossola – Vercelli – Verona – Vibo Valentia – Vicenza – Viterbo

OFFERTA PER I PRIVATISE SEI UN PRIVATO

Scopri le 1200 officine partner CDR in Italia più vicine a te.